italiano english slo


CARATTERISTICHE E SCHEDE TECNICHE

SPECIFICHE TECNICHE E CONSUMI

Materiale necessario per realizzare 1 m2 di vespaio areato con Cupolex Rialto:

  • 3 basi
  • 3 tubi ø 125 mm
  • 3 Cupolex Rialto
  • 0,035 m3 di calcestruzzo per ogni ml di altezza del tubo
  • 0,022 m3/m2 di calcestruzzo a raso filo superiore cupola
  • rete elettrosaldata come da calcolo strutturale
  • 0,01 m3/m2 di calcestruzzo per ogni cm di cappa superiore alle cupole

 

 

 

 

Disegni Tecnici
Cupolex Rialto Scheda tecnica PDF Disegno DWG

Il prodotto Cupolex Rialto, a tutt’oggi, non viene contemplato in alcuna Norma Tecnica armonizzata o Benestare Tecnico Europeo: Cupolex Rialto, pertanto, non ricade all’interno della direttiva “Prodotti da Costruzione” e la sua distribuzione è consentita senza la marcatura CE. L’applicazione, anche volontaria, della marcatura CE è da considerarsi un illecito.

L’impiego degli elementi CUPOLEX RIALTO per realizzare vespai aerati può contribuire ad attivare crediti ed assegnare 16 punti LEED.

 

PEDONABILITA' A SECCO
 

Rapporto tecnico pedonabilità a secco.   scarica PDF

 

Nella tabella che segue sono riportati i carichi sopportati dagli elementi Cupolex al momento della rottura con la posizione del pressore disposta al centro (sopra il cono) e a lato della cupola. Il valore minimo da rispettare, in base alla circolare n° 617 del 02/02/2009 C 4.1.9.1.3, è di 150 daN.

USO DELLA
STRUTTURA
TEST1

TEST2

TEST3 TEST4 TEST5 TEST6
Tipo di carico centrato centrato centrato eccentrico eccentrico eccentrico
Carico massimo applicato a rottura (daN) 536.1 511.2 639 284 234.3 156.2
Abbassamento nel punto di applicazione (mm) 58 38 39 26.5 26 14




TABELLA DELLE PORTATE E DEI DIMENSIONAMENTI FREQUENTI

I valori della tabella riportano il sovraccarico uniformemente distribuito ammissibile e l’armatura in funzione dello spessore della soletta, nell’ipotesi di terreno con Kw = 0,02 N/mm3, 10 cm di magrone e calcestruzzo della soletta di completamento di classe C 25/30. Non si considerano:

• carichi concentrati o alternanza di zone cariche e scariche (per la quota di accidentale);
• variazioni di rigidezza del terreno nella zona oggetto dello studio;
• effetti di singolarità geometriche o vincoli applicati.

USO DELLA
STRUTTURA
SOVVRACARICO
PERMANENTE
(Kg/m2)
SOVVRACARICO
ACCIDENTALE
(Kg/m2)
SPESSORE
DELLA SOLETTA
(cm)
ARMATURA METALLICA
Abitazione civile 200 200 4 d.5/20x20
Uffici 200 300 5 d.5/20x20
Garages 300 700 5 d.6/20x20
Industria 300 1200 6 d.8/20x20
Industria 300 1600 7 d.8/15x15

 


© Copyright PONTAROLO ENGINEERING SPA via Clauzetto,20 - 33078 San Vito al Tagliamento (PN) Italy - P.IVA 00631040938 - phone +39.0434.857010
credits: polodigitale.it